Homepage RSS

Esito Lavori della Giuria

02/03/2016

1^ premio - Vincitore: Codice: 027 - Titolo: Le P di Pincherle

Duilia Madonia, Lorenzo Tucci, Elisa Samsa

 2^ classificato: Codice: 018 - Titolo: LaPlace
Cecilia Rendina, Tommaso Lorenzetti, Susanna Janina Baumgartner, Massimiliano Alessandro Cecchetto

Menzione Giuria Tecnica: Codice: 005 - Titolo: Pincherle: un giardino tra due muri
Filippo Pecorai, Francesco Polci, Antonio Salvi

Menzione Giuria Tecnica: Codice: 006- Titolo: living fragment
Giorgia Liut, Ermes Povoledo

Menzione Giuria Tecnica: Codice: 023- Titolo: Pincherle2
Maurizio Rini, Walter Villa, Dario Vanetti, Marcello Pari, Ewelina Maliborska

Menzione speciale GArBo: Codice: 010 - Titolo: Remapping Pincherle
Andrea Costi, Sara Biondi, Matteo Verzelloni, Filippo Bergianti

PDF> verbale

Bando di concorso "Nuova Vita al Pincherle!" per la rigenerazione del giardino Salvatore Pincherle di Bologna

04/12/2015

 

Bando di concorso "Nuova Vita al Pincherle!" per la rigenerazione del giardino Salvatore Pincherle di Bologna

 
Vista la proroga per la consegna degli elaborati e l'elevato numero di candidature, è previsto uno slittamento nel calendario, per poter predisporre correttamente l'istruttoria tecnica propedeutica ai lavori delle giurie. I vincitori saranno annunciati entro il 29 febbraio 2016.
 

Dal 4 dicembre 2015 al 21 gennaio 2016 è aperto il concorso di progettazione "Nuova Vita al Pincherle!" promosso dall’associazione GArBo - Giovani Architetti Bologna con il Quartiere Porto (Comune di Bologna), l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Bologna e l’ Urban Center Bologna nell'ambito delle attività di Collaborare è Bologna.

 

Il giardino Salvatore Pincherle è un'area verde di modeste dimensioni e grandi potenzialità situata nel centro storico di Bologna. Da anni lo spazio riporta alcune criticità lamentate principalmente dai residenti della zona e ad oggi è pressoché in disuso e conosciuto in città per dubbie frequentazioni.

Il percorso "Nuova Vita al Pincherle" nasce nel 2014 per supportare e promuovere una rigenerazione dal basso del giardino ed sua completa trasformazione in una piazza di quartiere dove incontrarsi e socializzareun'area verde accessibile e dinamica dove organizzare eventi temporanei o attività di quartiere, non più un ‘vuoto urbano’ da evitare a causa di evidenti problemi di degrado e micro-criminalità.

Il concorso si inserisce in questo contesto, con l’obiettivo di coinvolgere professionisti, creativi ed esperti di verde urbano e trasformazioni della città nella rigenerazione del Pincherle e nella progettazione di uno spazio pubblico confortevole e di qualità, dove il design di arredi urbani e le sistemazioni a verde si coniughino con l'attenzione a criteri di sostenibilità ambientale, resilienza ed inserimento nel contesto.

E' particolarmente gradita la partecipazione di gruppi interdisciplinari costituiti da diverse figure professionali e non, con la capacità di gestire lo spazio che si progetta tramite attività e iniziative di partecipazione. Condizione essenziale è che il capogruppo possieda la laurea in Architettura o Ingegneria e non abbia superato il 41° anno di età alla pubblicazione del presente bando.

 

Al 1^ classificato sarà riconosciuto un premio in denaro di € 2.500,00, al 2^ classificato di € 700,00. Un eventuale 3^ premio sarà assegnato a discrezione della Giuria.

Il Quartiere Porto si impegna a collaborare con il gruppo 1^ classificato per sviluppare il progetto vincitore in termine di fattibilità tecnica ed economica fino alla fase esecutiva.

 

Il concorso si svolge interamente via internet, attraverso la piattaforma concorsi on-line dell’Ordine Architetti di Bologna. Il bando, la relativa documentazione e tutte le informazioni sono disponibili all’indirizzo http://concorsi.archibo.it/nuova-vita-al-pincherle/home

Segreteria organizzativa: GArBo - Giovani Architetti Bologna - pincherle@giovaniarchitettibologna.org

promosso da



in collaborazione con







nell'ambito di